Efficienza energetica

 

La legge di stabilità 2015 ha prorogato la detrazione fiscale per gli Interventi di riqualificazione energetica degli edifici.

Tali detrazioni sono prorogate nella misura del 65% fino al 31 dicembre 2015 in seguito alla pubblicazione (nel Supplemento Ordinario n°99 alla G.U. n°300 del 29/12/2014) della Legge 23 dicembre 2014 n°190 (Legge di Stabilità 2015)         Efficienza Energetica 

Il soggetto, incaricato dalla legge, cui inviare la documentazione obbligatoria per fruire delle detrazioni è l‘ENEA, che svolge anche un ruolo di assistenza tecnica agli utenti. La documentazione deve essere inoltrata per via telematica.

L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) ed è concessa quando si seguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti. In particolare, le detrazioni sono riconosciute se le spese sono state sostenute per: il miglioramento termico dell’edificio (coibentazioni – pavimenti – finestre, comprensive di infissi)

Le novità sugli ecobonus del 65%,  le scadenze e gli obblighi di legge in tema di efficienza energetica sono raccolte e spiegate nella ‘Guida all’efficienza per il 2015’, realizzata dall’ENEA ed esposta sul  sito www.efficienzaenergetica.acs.enea.it

Le principali innovazioni in tema di efficienza per il 2015 riguardano:

  • l’estensione degli incentivi sotto forma di detrazioni del 65% introdotta dalla legge di Stabilità e l’attuazione delle previsioni del Dlgs 102/2014. Fra queste, in particolare, la predisposizione, in collaborazione con ENEA, di un programma di intervento per il miglioramento della prestazione energetica degli immobili della PA centrale e l’obbligo di diagnosi energetica per le imprese di grandi dimensioni entro fine 2015.
  • Da quest’anno sono inclusi nelle detrazioni anche gli acquisti per schermature solari come tende esterne, tende oscuranti, dispositivi di protezione solare in combinazione con vetrate, e in generale le schermature.
  • La legge di stabilità rinnova, anche le detrazioni nella misura del 50% per le ristrutturazioni. Confermata la proroga anche per gli interventi di efficientamento energetico che interessano le parti comuni degli edifici condominiali. Anche questi godranno dell’agevolazione maggiorata al 65% fino al 31 dicembre 2015.